• Via Isonzo 32 00198, Roma (zona Parioli)
  • Contattaci: 06 88 48 751
  • Lunedì - Sabato: 8:30 - 20:30
  • Domenica: Chiuso

Rinoplastica Funzionale e Ipertrofia dei Turbinati

I disturbi più noti legati al setto nasale deviato sono il sonno disturbato, la difficoltà a respirare, apnee notturne e il “russamento”. La soluzione a questa problematica è la rinoplastica funzionale, un comune intervento chirurgico in grado di risolvere completamente il problema.

I turbinati sono tre “sporgenze ossee posizionate nelle fosse nasali e sono formati da lamine di osso coperte da mucose. Essendo costituiti anche da molto tessuto cavernoso risentono degli effetti dei vasocostrittori contenuti nelle gocce nasali decongestionanti.
Questi farmaci, all’inizio, creano un senso di benessere legato alla vasocostrizione, ma il loro uso prolungato, determina un’ ipertrofia dovuta agli effetti di vasodilatazione che seguono la iniziale vasocostrizione.

Le allergie nasali, le infezioni (rinite), l’inalazione abituale di alcune sostanze e il fumo causano un’infiammazione cronica che fa aumentare di volume i turbinati facendoli diventare IPERTROFICI.
Per questo motivo l’uso continuo delle gocce per il raffreddore crea danni gravi e permanenti.
Con la rinoplastica funzionale e la chirurgia dei turbinati si interviene per correggere il setto nasale, una struttura anatomica in parte ossea e in parte cartilaginea. Si correggono le deviazioni del setto, le creste longitudinali o altre anomalie e si ottiene una migliore pervietà respiratoria.

Oggi per la chirurgia dei turbinati esistono nuove tecniche mini-invasive eseguibili in anestesia locale nelle quali si può essere dimessi già dopo poche ore dall’intervento.
Il fine della procedura chirurgica è quello di ripristinare lo stato della mucosa nasale ipertrofica.

Tutte le tecniche chirurgiche mini-invasive mirano alla riduzione di volume dei turbinati, che vengono, in tal modo, ricondotti alla forma normale, precedente ai danni prodotti dalle patologie.
Gli interventi si eseguono con una piccola sedazione, che si ottiene con farmaci stabiliti e utilizzati dall’anestesista per indurre la massima tranquillità e rilassamento.


 

 

  • RECUPERO DALL’INTERVENTO 5 giorni
  • DURATA 1 ora circa per la rinoplastica funzionale completa e 20-30 minuti per correggere l’ipertrofia dei turbinati
  • PREZZO da € 2500 a € 3500 per la rinoplastica funzionale e da €800 ai €1500 per la chirurgia dei turbinati